Sintesi storica

Sintesi storica

La Comunità Monte Brugiana nasce a Tirrenia (Pi) nel 1982, come concretizzazione operativa del cammino di formazione di alcuni cristiani decisi a vivere radicalmente la loro fede. La fase di Tirrenia si struttura in collegamento con la Comunità di S.Patrignano, tramite l’opera di Adriano Cacciatore della quale è un cofondatore.

Nel 1984 la Comunità inizia i lavori per trasferirsi a Massa, sul monte Brugiana, in completa autonomia da S.Patrignano. Il trasferimento è laborioso, dato che sul territorio non esistono nè case, nè strade; solo spine. Inizia un’epoca “pionieristica” durante la quale i primi componenti edificano dal nulla, con mezzi di fortuna e materiale di recupero, l’ambiente abitativo e attivano i necessari mezzi di sussistenza. Il trasferimento definitivo avviene il 22 Giugno 1985: assieme ad Adriano è presente come corresponsabile Concetta Pesce. I primi ospiti sono una decina e già da allora vi sono alcuni bambini.

Nel 1989 la Brugiana viene riconosciuta Ente Ausiliario ed è iscritta all’albo. Nel 1991 parte­cipa alla fondazione del CEART (Coordinamento Enti Ausiliari Regione Toscana).

Oggi la Comunità si presenta come un piccolo villaggio di montagna nel quale vivono oltre 100 persone.

Monte Brugiana società cooperativa sociale - onlus       Via Brugiana, 32  casella postale 51  -  54100  MASSA

Tel.  0585791408  05841855343    Fax 0585791408   email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cap. sociale i. v. 413,00 euro   n. REA 84186     P. IVA, C. F. e n.di iscr. R. I. di MS:  00274110451       

Albo delle Cooperative a mutualità prev. n. A115496